Feste per bambini: come deve essere l’animatore ideale

Bambini che giocano

In molti si domandano come dovrebbe essere l’animatore ideale, anche se in pochi davvero conoscono le regole e le qualità che questo ruolo impone agli occhi dei bambini.

La figura dell’animatore per una festa per bambini viene vista come una professione superficiale che può sembrare molto facile a primo impatto, ma in realtà richiede molte competenze e un’attitudine per niente scontata.

Se stai leggendo le nostre parole per te abbiamo una cattiva notizia e una buona: l’animatore perfetto per una festa per bambini probabilmente non esiste, ma se sei sulla nostra pagina probabilmente è perché ti sarai chiesto come dovrebbe essere l’animatore ideale?

Di conseguenza la buona notizia è che se seguirai i nostri consigli e le nostre dritte pur non diventando l’animatore per feste per bambini perfetto, potrai comunque sicuramente andarci molto vicino nonostante le insidie e gli ostacoli che questo mestiere comporta.

[Toc]

Qualità dell’animatore ideale

Bambini giocano

L’animatore ideale deve essere sicuramente una figura dinamica, professionale in grado di organizzare giochi e di intrattenere bambini e bambine di qualsiasi età.

L’animatore attraverso caratteristiche come fantasia, creatività e allegria dovrà far divertire, ma soprattutto far giocare e esprimere i vostri figli.

Di conseguenza l’animatore ideale di una festa per bambini deve essere in grado di condurre, organizzare, coordinare e stimolare i giochi e le attività del proprio gruppo di piccoli amici, non facendola da padrone, ma mettendosi al servizio dei presenti con l’obiettivo di suscitare vita intorno a sé facendo divertire tutti i bambini e perché no persino i genitori.

I bambini dovranno essere i protagonisti della festa, quindi idealmente il ruolo dell’animatore non è quello di fare o divertire, ma di far fare e far divertire i piccoli presenti trasmettendogli le proprie qualità e caratteristiche e creando un’atmosfera di festa e espressione di sè nei giochi e nelle attività proposte.

Giocare e divertirsi saranno due caratteristiche sicuramente centrali in questo frangente dell’esperienza, ma sicuramente una delle qualità di un buon animatore è senza dubbio quella di educare al buon gioco e di conseguenza giocare educando i vostri figli.

E’ consigliato quindi mostrare quali comportamenti non siano adatti e magari segnalare ai bambini che “non fanno i bravi” quale sia un comportamento più consono alla situazione educandoli e integrandoli al massimo, per garantire un’esperienza di gioia e condivisione che sia soddisfacente per tutti.

Animare significa assumersi delle responsabilità e quindi di conseguenza relazionarsi con i vostri piccoli. Se giocare si trasforma in un atto educativo e quindi un’esperienza positiva per i bambini, ne trarranno vantaggio tutti grandi e piccini.

L’animatore ideale deve avere un bagaglio personale di conoscenze culturali e relazionali in maniera da sapersi rapportare con qualsiasi tipo di bambino.

Deve essere in grado di presentarsi comunicando con rispetto e sincerità, ma sempre ascoltando chi ha davanti mettendosi in sintonia e eliminando le tensioni e l’aggressività eventuale che si può presentare.

Caratteristiche di un buon animatore

Bambini

Riassumendo le caratteristiche di un animatore ideale e quindi di un buon educatore dovrebbero essere:

  • Buona capacità di organizzazione spazio temporale, ottime capacità comunicative (chiarezza e semplicità) e di ascolto.
  • Capacità di mettersi in gioco, temperamento allegro, attento, sensibile, intraprendente, dinamico, entusiasta, capacità di resistenza alla fatica e alle tensioni.
  • Creatività e fantasia, capacità di improvvisazione e di superamento degli imprevisti, buon livello di autocontrollo, disponibilità, accoglienza e empatia.
  • Spontaneità, espressività, autorevolezza, conoscenza di tecniche di conduzione di gruppo e di comunicazione, conoscenza del gioco nelle suo varie forme e obiettivi.

Ma non basta ancora… per lavorare con i bambini ci vuole tanto tanto cuore!

Consigli per essere un animatore modello

Bambini festa

Per essere un animatore ideale e essere da modello per gli altri sicuramente ci sono dei punti base da cui partire.

  • Volere bene ai bambini
  • Aiutarli in caso ne abbiano necessità
  • Dedicare tutto sé stesso al proprio lavoro
  • Stare volentieri con i bambini
  • Organizzare una scaletta
  • Avere una lista di giochi
  • Fare pratica
  • Sfruttare la propria esperienza per risolvere situazioni
  • Essere gioiosi
  • Non vergognarsi
  • Sfruttare le proprie tecniche

Un ottimo animatore deve conoscere anche una grande quantità di giochi da far fare ai vostri figli. Di seguito le migliori guide a tutti i giochi possibili per animare le vostre feste!

Bestseller No. 2
Disney Lilo e Stitch Micro Giochi per Bambini, di Animator...
  • Parte della collezione Disney Animators' Little
  • Set da 8 pezzi
  • Include: casa di Lilo, lillo, punto, Scrump con cuscini.

La nostra guida è giunta al termine in caso vogliate approfondire cliccando qui potrete scoprire alcune regole sicure per far divertire i vostri bambini!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *